Via Marcantonio, 116 30023 - Concordia Sagittaria (VE)
email: info@centrobenessereanimali.it

Elenco News

18/04/2005
NUOVA VENEZIA Sito web con le foto dei cani persi

CONCORDIA. Buone notizie per i cani rimasti orfani, e per i loro padroni. Il sito del Centro Benessere Animali di Concordia Sagittaria (www.centrodibenessereanimale.it) mostra sul web le schede di tutti i cani ritrovati negli ultimi tempi. «Lì chiunque può vedere la foto, il posto dove è stato trovato, la data e quindi riconoscere il cane perduto» — spiega Francesco Giuseppe Stefanon, amministratore del Centro.

La struttura da fine marzo effettua anche questo servzio, oltre a quelli usuali di pensione, addestramento, educazione dei cuccioli.

Un'iniziativa resa possibile da una convenzione con l’Asl 10, per cui i randagi catturati vengono portati per qualche giorno al Centro, dove sono, se necessario, curati ed identificati prima di essere mandati al rifugio competente.

«Il nostro scopo è promuovere l'adozione dei cani abbandonati— spiega Stetoon — che altrimenti rimarrebbero nel canile a vita: alimentati, nutriti, ma senza l'affetto di una persona.

Ci siamo detti: perché oltre all’anagrafe canina non facciamo qualcosa sul web? E’ un servizio che giova anche al Comune dove l’animale è stato ritrovato — continua — che è l’ente che si fa carico del mantenimento al rifugio: riducendo i tempi di permanenza, si riducono anche i costi.

Sul sito, oltre ai cani ritrovati, è possibile vedere anche quanti sono stati dati in adozione, quanti sono tornati a casa e quanti risultano ancora smarriti. E’ possibile segnalare inoltre la perdita di un gatto o cercare una famiglia per i proprt cuccioli.

L’adozione degli animali ritrovati, se richiesta da qualcuno, ha carattere temporaneo, ma se entro sessanta giorni il proprietario non si fa vivo, non può più avanzare pretese. «Al momento la struttura può dare alloggio temporaneo a sei-sette cani — dice Stefanon — ma contiamo fra un po' di trasferirci in una costruzione più grande, vicino all'uscita dell'autostrada».
Altre informazioni sul sito, o allo 0421/394577
(Federico Guerrini – Nuova Venezia)